Felton Outcault – Il padre di The Yellow Kid e Buster Brown

[dropcap]U[/dropcap]na volta abbandonato Yellow Kid, Outcault, a partire dal 1902, creò un nuovo personaggio: Buster Brown. Si tratta di un bambino accompagnato da un bulldog parlante.

In Italia la serie apparve col nome di Mimmo Mammolo e Medoro sul primo numero del Corriere dei Piccoli, datato 27 dicembre 1908. Lo stile di Buster Brown, ragazzino di buona famiglia, era molto diverso rispetto a quello dello Hogan’s Alley, nel quale i personaggi erano dei cattivi ragazzi spesso rissosi.

Tige è stato pensato per essere il primo animale parlante ad apparire sui fumetti americani, e, come molti dei suoi successori, il suo linguaggio passava inosservato agli occhi degli adulti.

Buster Brown è un ragazzo di città con genitori benestanti ed è bello in un modo inquietante (soprattutto in confronto a The Yellow Kid), ma le sue azioni tradiscono il suo aspetto. Buster è in realtà un giocherellone che è capace di vestirsi da ragazza, rompere una finestra con una fionda o fare uno scherzo ad un vicino. Lo viene spesso scoperto nelle sue storie e Buster viene solitamente punito con delle sculacciate di sua madre, ma non è chiaro se il ragazzo si penta delle cattive azioni.